Liu-Jo Nordmeccanica Modena - Il Bisonte Firenze: quando il Bisonte incorna le tigri


GALLERIA COMPLETA QUI

Il Bisonte Firenze, espugna per la prima volta da quando è in Serie A1 Femminile, il PalaPanini. Una squadra che comunque, nelle ultime due stagioni, ha avuto un certo potenziale, specie dopo l'ingresso come tecnico di Bracci (ex giocatore della Daytona Volley dal 1994 al 1998), che con una rivoluzione tecnica, ha potuto vincere più partite ed ottenere risultati più altisonanti: si pensa che con la gestione Bracci, la squadra è uscita dalla zona retrocessione, vincendo metà delle partite di Regular Season.

La stagione corrente si presenta difficile, specie dopo le prime otto partite, con due vittorie e sei sconfitte, Firenze si trova in fondo alla classifica, ma non troppo, visto che comunque le squadre dal quinto al dodicesimo posto, sono vicine e quindi, una possibile rimonta in vista Coppa Italia è fattibile. La partita si presenta comunque equilibrata, ma con leggero favore della Liu-Jo Nordmeccanica Modena, che è riuscita a crearsi una striscia vincente nelle ultime tre partite, specie l'ultima vittoria con Conegliano, che sembra aver risolto alcuni dei problemi che affliggevano la squadra. Ma Il Bisonte Firenze mette tutto in discussione, macinando punti su punti e con distacchi abissali, specie nel secondo set, con distacchi da +7 o +9 punti. La Liu-Jo Nordmeccanica Modena torna a soffrire in casa, come se ci fosse un blocco dove al PalaPanini è vietato vincere, un problema che affligge anche Marco Gaspari, che dall'ultima intervista, non si riesce a spiegare il problema a questo punto di natura psicologica della squadra, un problema che costa punti importantissimi.

Discorso diverso che Firenze, che gioca come sa giocare, con Bechis in regia, Sorokaite come punta di diamante della squadra e le americane Tapp e Santana, falliscono solo l'impresa di chiudere la partita al terzo set, dove la Liu-Jo Nordmeccanica Modena fa vedere i muscoli, ma riescono ad arginare la rimonta del quarto set, bastonando le tigri e conquistare tre punti importantissimi, che la mettono a quota 10 punti, a soli due punti da dalla Saugella Team Monza e a tre punti dalla quinta in classifica, appunto la Liu-Jo Nordmeccanica Modena. E proprio la Liu-Jo Nordmeccanica, che si ritrova comunque sempre in quinta posizione, a fermarsi e ad essere raggiunta dalle altre squadre. Uno stop che può costare caro, e c'è bisogno di ingranare la marcia da subito.

Alberto Marinelli

Sono nato a Modena, città di Motori e di Pallavolo, il 24 Gennaio del 1994. Fin da piccolo, in famiglia, abbiamo avuto la passione per queste due cose, coltivandole attraverso gli eventi in televisione e dal vivo, tra il palazzetto e l'aria aperta degli autodromi.

Iscriviti al feed
Post Recenti:

Alberto Marinelli - Volleyball and Racing photos

Vedere i più importanti eventi sportivi, attraverso la mia lente, il mio occhio e la mia mente sempre dando il meglio di me nelle mie capacità.

© 2017 by Netmind Social Agency