Protagonisti a bordo campo: Riccardo Giuliani

14/05/2020

Protagonisti a bordo campo: Laura Papa

04/05/2020

Protagonisti a bordo campo: Letizia Valle

28/04/2020

1/17
Please reload

Post Recenti:
Iscriviti al feed

Liu-Jo Nordmeccanica Modena - My Cicero Volley Pesaro: Una Modena nuova con Mingardi?

PHOTO GALLERY

 

Possiamo dirlo senza paura: la Liu-Jo non è partita con il piede giusto. Sappiamo, ma non diciamo ad alta voce, che il mercato fatto dalle bianco-nere, non è stato il migliore di questa serie A1 femminile, anzi, possiamo dire che la squadra piacentina-modenese, ha adottato una strategia diversa dalle squadre in alto in classifica, puntando molto più sull'esperienza e sul rodato che nella classe giovane.

 

Va bene, questo argomento lo abbiamo già trattato e il concetto è arrivato a tutti, ma grazie al mercato di riparazione, qualcosa si è mosso: alla Liu-Jo serviva attacco e attacco è arrivato (o quasi, aspettando ancora la Abbott dall'America), con la Pietersen prima e la Mingardi poi, e a farne le spese sono state la Tomic (con i commenti imbarazzanti sul quale era una giocatrice da neanche la Serie A2) e forse la Vesovic, in tuta al PalaPanini mentre guardava le altre in campo riscaldarsi e giocare. 

In tutto questo, Pesaro, nella terza giornata di ritorno, ha scavalcato la Liu-Jo, diventando così, una che può tranquillamente far vacillare le pretendenti al quinto posto, certo, Pesaro è una neo-promossa e di solito si guardano con un certo occhio, la perfetta combinazione del 50-50 (ovvero metà partite vinte e metà perse) hanno fatto notare che la squadra è costruita con alcune solide basi, e queste basi, sono certamente Aelbrecht e Van Hecke, con Cambi in palleggio, fa si che Pesaro, sia una squadra pericolosa.

 

Tant'è che proprio nella quarta giornata, dopo che Modena sia uscita sconfitta da Busto Arsizio con l'inserimento di Pietersen in rosa, ma senza alcun effetto, e con Pesaro che ne esce vittoriosa da una Legnano sempre più in crisi di risultati e crisi finanziaria, le due squadre si incontrano per avere la meglio nel Campionato. Guarda caso, una ex-Legnano fa il suo debutto con Modena, ovvero, Mingardi, che prende sul serio il suo nuovo ruolo e fa punti contro una Pesaro che a Modena, sembra spaesata per due set, perdendoli in malo modo, per poi rinvenire sul finale di terzo set, quando Modena vinceva per 12-3, le bianco-nere vanno in palla e si fanno rimontare fino al 19-19, quando dopo un video check a favore della Liu-Jo, le modenesi riescono a chiudere il set e il match, grazie in particolar modo, a Mingardi.

Tutto questo, fa ben sperare per questa seconda parte di Campionato iniziata, per ora metà bene e metà male, con Modena che deve recuperare ancora sul Monza e perché no, anche su Busto, che si arresta a Bergamo al tie-break, in attesa di vedere l'ultimo acquisto americano, ma in particolar modo, di vedere questo fenomeno italiano, con le big.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Sono nato a Modena, città di Motori e di Pallavolo, il 24 Gennaio del 1994. Fin da piccolo, in famiglia, abbiamo avuto la passione per queste due cose, coltivandole attraverso gli eventi in televisione e dal vivo, tra il palazzetto e l'aria aperta degli autodromi.

Alberto Marinelli

Alberto Marinelli - Volleyball and Racing photos

Vedere i più importanti eventi sportivi, attraverso la mia lente, il mio occhio e la mia mente sempre dando il meglio di me nelle mie capacità.

© 2017 by Netmind Social Agency