Liu-Jo Nordmeccanica Modena - Imoco Volley Conegliano: le pantere continuano, le tigri salutano la p


PHOTO GALLERY

Possiamo dire che è finita, in tutti i sensi, per la Liu-Jo Nordmeccanica Modena: è finita una stagione iniziata male, proseguita fra molti bassi e pochi alti, ed è finita la terza storia di una società che a Modena, ha provato a far diventare grande la pallavolo femminile modenese, ma senza risultati concreti.

Ma con ordine, dobbiamo raccontare la beve storia dei playoff modenesi, con la Liu-Jo Nordmeccanica che si è ritrovata ad affondare in maniera brusca, in Gara1, a Conegliano, con parziali fotocopia fra di loro (25-16; 25-16; 25-16), lasciando intendere che non Gara2 non sarebbe stata difficile, anzi. In casa, quest'anno, la Liu-Jo ha collezionato non poche sconfitte ed incassarne un'altra, sarebbe uno smacco anche sul finale di stagione, nonostante tutto e nonostante le mancanze, le ragazze sono pronte a lottare, come se non ci fosse niente da perdere. In casa Imoco, invece, si vive comunque una bella favola, anche qui, in una stagione in cui ritrovarsi in mano un pungo di mosche, sia stata la regola, ma sia Campionato sia in Europa, la squadra macina vittorie, e come se le macina.

A partita pronta, la Liu-Jo prova a lottare contro l'Imoco sin dall'inizio del primo set, ma si perde verso la metà della prima parte di gioco, lasciando un distacco di ben quattro punti alle pantere, il che significa lasciarle il set in mano, come poi accadrà, concludendo sul 19-25. Il secondo set, invece, rispecchia invece una Modena molto più preparata, anche se dovrà recuperare un svantaggio di ben tre punti prima di ritornare sul pari al 22-22. L'Imoco suda, e non poco, ma la Liu-Jo trova il problema della concentrazione, che l'ha afflitta per tutta la durata della stagione, dando così la possibilità di chiudere il set in extremis sul 23-25. Non chiude però i giochi in al terzo set, dove le tigri portano in alto la bandiera bianco nera alla fine del set, giocando in maniera impeccabile e lasciando indietro da metà partita in poi le gialloblu, per poi farsi quasi recuperare sul finale, ma vincendo un terzo set, che si rivelerà l'ultima vittoria della stagione sul 25-23. Con le speranze in crescendo, la Liu-Jo utilizza tutta la forza che ha per capovolgere la partita, ma Conegliano mostra i muscoli, lasciando senza speranza Modena, che a metà set, si ritrova ad affrontare un distacco di ben 6 punti (10-16). La partita finisce 20-25, lasciando un amaro in bocca e pesando alla prossima stagione, poi, il giorno dopo, la conferma di non iscriversi al prossimo campionato e la pallavolo femminile modenese è di nuovo in balia di un futuro buio e che forse, non ci sarà più ad alternare pallavolo maschile e femminile al PalaPanini.

Alberto Marinelli

Sono nato a Modena, città di Motori e di Pallavolo, il 24 Gennaio del 1994. Fin da piccolo, in famiglia, abbiamo avuto la passione per queste due cose, coltivandole attraverso gli eventi in televisione e dal vivo, tra il palazzetto e l'aria aperta degli autodromi.

Iscriviti al feed
Post Recenti:

Alberto Marinelli - Volleyball and Racing photos

Vedere i più importanti eventi sportivi, attraverso la mia lente, il mio occhio e la mia mente sempre dando il meglio di me nelle mie capacità.

© 2017 by Netmind Social Agency