CEV Volleyball Champions League: Civitanova si conferma prima nel girone, Modena finisce l'avven


PHOTO GALLERY

Dopo la parentesi Coppa Italia, Modena e Civitanova si scontrano in campo europeo con la Champions League. Modena arriva zoppa, senza Christenson e Keemink alla regia, mentre Civitanova ha ancora dieci set sul fisico, e di sicuro, la prestazione di oggi potrebbe anche vacillare.

Primo set a favore di Modena con un buon parziale di 8-5, e continua a mantenere un discreto gap anche a +4, con un 16-12 come parziale, ma verso la fine, Modena ha un calo e Civitanova intravede la possibilità di fare bene, respirando sul collo di Modena con il parziale di 21-20. Civitanova pareggia i conti con Modena sul 24-24, il testa a testa dura fino al 25-25, ma Modena riesce a dare due punti alla Lube, e chiude in set 27-25.

Secondo set sempre a favore della formazione di Modena, con il parziale di 8-6, e continua sempre il vantaggio sulla Lube con il parziale di 16-12. Modena va avanti con Urnaut (a fine partita segnerà ben 20 punti), Bednorz (17 punti) e Zaytsev (15 punti), ma differenza del primo, la Lube supera Modena verso la fine del set, sul parziale di 20-21, e riesce a controllare la partita anche ai vantaggi, con Modena e la Lube testa a testa fino al 26 pari, quando Civitanova mette in chiaro le cose chiude le cose 26-28.

Terzo set sempre con Modena in vantaggio sull'8-4, ma la Lube incomincia a passare in vantaggio a metà set sul 14-16, andando avanti con Sokolov (21 punti in attacco 51%), Juantorena (20 punti e 51%) e Simon (13 punti e 67%), continuando a macinare punti anche sul 17-21. Civitanova va avanti, nonostante Modena si avvicina sempre più, ma la Lube chiude il terzo set 23-25.

Quarto set a senso unico per la Lube che va avanti sul 3-8, e Modena questa volta non reagisce e lascia scappare la Lube che a metà set, arriva sull'11-16, ed aumenta il distacco sul 14-21 verso la fine del set. La Lube, conclude la partita sul 21-15, confermandosi la prima nel girone, mentre Modena finisce la sua avventura europea, con un'altra sconfitta.

Alberto Marinelli

Sono nato a Modena, città di Motori e di Pallavolo, il 24 Gennaio del 1994. Fin da piccolo, in famiglia, abbiamo avuto la passione per queste due cose, coltivandole attraverso gli eventi in televisione e dal vivo, tra il palazzetto e l'aria aperta degli autodromi.

Iscriviti al feed
Post Recenti:

Alberto Marinelli - Volleyball and Racing photos

Vedere i più importanti eventi sportivi, attraverso la mia lente, il mio occhio e la mia mente sempre dando il meglio di me nelle mie capacità.

© 2017 by Netmind Social Agency