Playoff SuperLega Credem Banca: Modena vince Gara2 e complica la vita a Perugia


PHOTO GALLERY

Seconda gara di Playoff scudetto, questa volta al PalaPanini tra Modena e Perugia. Una partita molto importante per tutte e due le squadre. Perugia vuole vincere in casa di Modena, visto che ci ha preso gusto, per non avere pensieri ulteriori sull'unico trofeo che può ancora vincere. Modena, invece, non ha nulla da perdere, ma vuole fare bella figura, ad un palazzetto gremito di tifosi pronti a vedere un miracolo giallo-blu.

Primo set a favore di Perugia che non perde tempo e va in vantaggio, ma con Modena che insegue, con il parziale di 6-8. La squadra di casa prova a tenere testa, portandosi anche sul pareggio, ma Perugia avanza e sul 12-16, Modena può fare ben poco. Il gap aumenta su 15-21, Modena tiene le distanze Perugia può vincere tranquillamente il primo set 19-25.

Secondo set che sembrerebbe in mano a Perugia che parte in quinta con il parziale di 5-8. Modena tiene sempre le distanze, ma gioca meglio, tiene sempre il distacco a +3, ma sul 13-16, ma sul finale, la musica cambia. Modena gioca una bella pallavolo, con pochi errori e molti degli altri, e passa in vantaggio con il parziale di 21-20, in un PalaPanini che esplode di gioia. Modena blocca Perugia, che non riesce più a reagire, con i giallo-blu che vincono il secondo set 25-22.

Terzo set equilibrato e cruciale della partita, 7-8 a favore di Perugia, ma Modena non demorde, che cambia assolutamente il senso della partita sul 16-15. Una Modena che ritrova Zaytsev (ben 30 punti e 72% in attacco) con i centrali che martellano sul campo avversario (Holt 13 punti e 62% in attacco, Mazzone 10 punti e 50% in attacco) e Bednorz che da il suo solito contributo importante della partita (10 punti 45% in attacco). Sul 21-19, Modena si sente sicura di mettere in cassaforte un set importante, e lo fa, sul 25-22 come parziale finale.

Quarto set della verità, ma con Perugia che prova sempre a staccare Modena nella prima parte di partita con il parziale di 5-8, ma questa volta tiene testa alla squadra di casa, nonostante Modena si rifaccia sotto con il parziale di 14-16 a favore di Perugia. La squadra prima in classifica in Regular Season non trova un buon gioco, ma resta sempre incisiva con Atanasijevic trascinatore (27 punti e 60% in attacco) e Leon che deficita però in molte occasioni (24 punti e 53% in attacco). Perugia soffre ma resta in vantaggio, 20-21 il parziale su finire di set, ma riesce a chiudere senza inciampare come negli ultimi due, con il parziale di 23-25.

Quinto e ultimo set, Modena fa la voce grossa, 5-3 come primo parziale, e Modena al cambio campo, resta in vantaggio, sul 10-6 di parziale. Perugia non trova un gioco incisivo, non riesce a mettere giù il pallone vittoria, con Modena che avanza sul 12-7 e chiude 15-9 una partita incredibile, riuscendo a sbloccare Gara 4.

Alberto Marinelli

Sono nato a Modena, città di Motori e di Pallavolo, il 24 Gennaio del 1994. Fin da piccolo, in famiglia, abbiamo avuto la passione per queste due cose, coltivandole attraverso gli eventi in televisione e dal vivo, tra il palazzetto e l'aria aperta degli autodromi.

Iscriviti al feed
Post Recenti:

Alberto Marinelli - Volleyball and Racing photos

Vedere i più importanti eventi sportivi, attraverso la mia lente, il mio occhio e la mia mente sempre dando il meglio di me nelle mie capacità.

© 2017 by Netmind Social Agency