Finali Coppa Italia: Conegliano non si ferma più, terzo trofeo e 3-0 in casa di Busto Arsizio


IMOCO VOLLEY CONEGLIANO - UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO GALLERY

La finalissima della Coppa Italia di A1 femminile è tra Conegliano e Busto Arsizio. Una finale dal sapore scontanto, ma con l'aria di casa delle farfalle, qualcosa di inaspettato può venir fuori.

Primo set molto combattuto con l'Imoco che trova un'avversario ostico, certamente la formazione di Busto Arsizio può essere un'anti Imoco, e la prima parte di set parla chiaro: 5-8. Imoco però recupera, mandando il parziale a metà set sul 15-16 e superando le farfalle sul 21-17. Un primo set combattuto, ma che si tramuta subito in una formalità per le pantere, che vincono il primo set sul 25-20.

Secondo set molto meno combattuto, che porta subito l'Imoco ad un vantaggio molto rassicurante, 8-4. Busto Arisizo questa volta non riesce a tenere il ritmo di gioco e il subire punti è ormai scontato, anche in casa, a metà set, il parziale è 16-9. Un parziale che rimane su un distacco stabile anche sul 21-14, con Conegliano che marcia sempre con Egonu (18 punti), Folie (13 punti) e De Kruijf (10 punti), ma sarà nel finale che la Unet E-Work potrà certamente rubare qualche punto all'Imoco, che chiuderà però con 25-18. Terzo set sempre all'insegna dell'Imoco, che continua a far punti, anche senza per un momento della Egonu. 8-6 il primo parziale, e che sarà il distacco minore di tutto il terzo set, Conegliano può e fa quello che vuole conuna Busto Arsizio che lotta, ma deve sopperire alla superiorità tecnica, contando che le top score players di Busto Arsizio, non andranno in doppia cifra, con Lowe che segnerà 8 punti, Herbots 8 punti e Bonifacio 7 punti.A metà set, il distacco è ormai alto, 16-11, sul finale è 21-15 e con la sicurezza di ben sei punti, Conegliano chiude a +9 il discorso Coppa Italia, con il parziale di 25-16

Alberto Marinelli

Sono nato a Modena, città di Motori e di Pallavolo, il 24 Gennaio del 1994. Fin da piccolo, in famiglia, abbiamo avuto la passione per queste due cose, coltivandole attraverso gli eventi in televisione e dal vivo, tra il palazzetto e l'aria aperta degli autodromi.

Iscriviti al feed
Post Recenti:

Alberto Marinelli - Volleyball and Racing photos

Vedere i più importanti eventi sportivi, attraverso la mia lente, il mio occhio e la mia mente sempre dando il meglio di me nelle mie capacità.

© 2017 by Netmind Social Agency