CEV Cup Volleyball Men 2022: Modena vince ma è fuori, Tours ai quarti di finale


Alberto Marinelli Gallery: https://bit.ly/CEVCup2022ModenaToursGalleryAM94

Irene Ingrami Gallery: https://bit.ly/CEVCup2022ModenaToursGalleryII89


Ottavi di finale della Coppa CEV 2022 con il match di ritorno a Modena, che vede la squadra emiliana sfidare di nuovo i giocatori del club francese del Tours, vincitori del match di andata per 3-1. Modena deve vincere 3-0 o 3-1 e giocare il Golden set per passare il turno. Per Tours, invece, basterebbero due set per passare ai quarti di finale.

Primo set con Modena che parte in vantaggio sull'8-6 e riesce a gestire bene la prima parte del set, con Tours che fatica a restare attaccata a Modena, ma mai a superarla, oltretutto, dopo la metà del set (16-13 per Modena) avviene l'infortunio dell'alzatore titolare, Coric. Per Modena, il primo set sembra andare liscio, specie con il parziale sul finale del set di 21-16 e prosegue senza intoppi, chiudendo 25-17 con una prestazione notevole e di sicurezza.

Secondo set invece che vede Tours partire in vantaggio su Modena, lasciando la squadra emiliana sul 5-8. Modena prova a recuperare sfruttando i rari momenti di buio dei francesi, e alla metà del set, Modena conduce 16-15, ma viene subito ripresa da Torus che verso il finale, distacca Modena, segnando il 19-21. Modena recupera ed è punto su punto, ma saranno quei pochi errori che Tours non farà assolutamente a far perdere il set ai modenesi che chiuderanno in svantaggio il parziale sul 24-26 per il club francese.

Terzo set vitale per Modena che deve vincere tutti i set a disposizione, mentre a Tours basterebbe vincere questo per passare. Inizio perfetto per Modena che tiene Tours a distanza sull'8-6, ma sarà un fuoco di paglia, quando Tours riuscirà a gestire la situazione in maniera più costante e a mettere giù i palloni necessari per segnare un 15-16 a metà set. Come nel secondo, è un set punto a punto, con Modena che non vuole mollare per passare i quarti, e Tours che vuole anch'essa passare i quarti, ma è consapevole di avere il coltello dalla parte del manico. Modena riesce a di nuovo a distanziare Tours sul 21-19, ma i francesi riescono a recuperare di nuovo lo svantaggio del +2 inflitto da Modena, e si da il via ad un punteggio a ping-pong come in Francia, e che purtroppo i risvolti come all'andata, i palloni più efficaci e i meno errori porteranno il parziale al 33-35 per Tours. I francesi, passano, Modena, ufficialmente, si ferma. Tour dovrà ringraziare giocatori come Tillie (18 punti), Graciano da Silva (14 punti), Palonsky (12 punti) e Nascimiento Do Santos (11 punti) per la riuscita dell'impresa.


Quarto set senza sapore, Modena parte con alcune riserve, mentre Tours gioca anche lei con qualche cambio. Questo avvantaggia i francesi nella parte iniziale sul 4-8, ma Modena vuole chiudere in bellezza e riesce a fare una rimonta quasi incredibile, che mette Tours alle corde sul 16-14. I cambi funzionano e Modena può assolutamente ambire almeno ad un Tie-Break che potrebbe rendere questa eliminazione amara un po dolce del previsto. Tours prova a rimette su qualche titolare, ma Modena va e vince 25-19.

Tie-Break sul filo del rasoio su ogni punto, Modena parte bene e parte sul 5-3 iniziale, al cambio campo è ancora in vantaggio, ma Tours recupera fino al 10-9 e fa sudare non poco la formazione B di Modena, tanto che anche sul 12-11 Modena se la vede brutta, ma alla fine metterà il sigillo fine alla partita e purtroppo alla CEV, vincendp 3-2 a 15-13. Modena chiuderà anche con Nimir a 24 punti, Earvin N'Gapeth a 20, Leal a 16 punti e Mazzone a 10 punti





Alberto Marinelli

Sono nato a Modena, città di Motori e di Pallavolo, il 24 Gennaio del 1994. Fin da piccolo, in famiglia, abbiamo avuto la passione per queste due cose, coltivandole attraverso gli eventi in televisione e dal vivo, tra il palazzetto e l'aria aperta degli autodromi.

Iscriviti al feed