SuperLega Credem Banca: Perugia riapre la serie, Modena spreca un'occasione


LEO SHOES PERKINELMER MODENA - SIR SAFETY CONAD PERUGIA GALLERY


Gara 4 di semifinale al PalaPanini, questa volta e per la prima volta al 100% della sua capienza. Una sfida che vale il pass per la finale, dopo la vittoria in trasferta per Modena, ha un match point importante, specie con il rientro di Leal per la squalifica accorsa in Gara 1. Per Perugia, è obbligata a rifare l'impresa di Gara 2, ovvero, vincere al PalaPanini, e andare alla vittoria in Gara 5 per accedere alla finale.

Primo set che vede Modena passare in vantaggio con un certa sicurezza e mette Perugia su un punteggio discretamente tranquillo (8-6). Perugia non ingrana e a metà del secondo set si stacca ulteriormente dai padroni di casa che mettono a segno un 16-12 molto rassicurante per il proseguo della partita. Perugia molla totalmente la presa sul 21-14 e lascia Modena vincere il primo set con il parziale di 25-21, recuperando un po di punti sul finale.

Secondo set a parti invertite, Perugia passa in vantaggio con il parziale di 6-8, Modena questa volta va in difficoltà e Perugia gioca da Perugia, facendo piombare il parziale sull'11-16. Un set che Modena lascia correre e non riesce a trovare il bandolo della matassa, con la Sir Safety Conad che mette a segno un 12-21 preoccupante per i padroni di casa e chiudono sul 17-25.


Terzo set con Perugia che martella ancora di più e scappa sul 5-8. Modena di nuovo non trova la forma adatta per uan risposta reattiva, e la Sir comanda ancora di più: a metà set, la squadra umbra comanda addirittura 9-16, per poi allungare ulteriormente sul 13-21. Con un PalaPanini demoralizzato, la Sir chiude il set 16-25 e con un match point importante nel quarto set.

E proprio nel quarto set che la Leo Shoes PerkinElmer decide che è l'ora di reagire davanti ai quasi 5000 del PalaPanini. Inizio di set molto buono, 8-5 il parziale che mette in discreta sicurezza la squadra di casa che può certamente giocare come sa senza molte pressioni, o quasi. A metà set, Modena recita 16-11 e gestisce la partita per andare ad un tie-break all'ultimo respiro. Sul 21-16 Modena, grazie alle prestazioni di Abdel-Aziz (19 punti e 41% in attacco) e E.N'Gapeth (15 punti e 44% in attacco) chiude il set 25-19.

Tie-break all'ultimo respiro, con Modena e Perugia testa a testa, passa in vantaggio la squadra umbra sul 3-5, ma Modena recupera e portarsi sul 9-10 e resta attaccata fino all'11-12, ma Leal in battuta è letale e chiude la partita sul 12-15. Perugia conquista Gara 4, e grazie alle prestazioni di Leon (20 punti e 45% in attacco), Anderson (17 punti e 54% in attacco) e Rychlicki (11 punti e 30% in attacco) porta la serie in parità e va a Gara5.

Alberto Marinelli

Sono nato a Modena, città di Motori e di Pallavolo, il 24 Gennaio del 1994. Fin da piccolo, in famiglia, abbiamo avuto la passione per queste due cose, coltivandole attraverso gli eventi in televisione e dal vivo, tra il palazzetto e l'aria aperta degli autodromi.

Iscriviti al feed